Fassone piemontese

E' nel cuneese che si è sviluppata ed evoluta al meglio la razza bovina autoctona piemontese, un tempo utilizzata anche per la produzione di latte, oggi allevata soprattutto per la produzione di un eccellente qualità di carne, dal sapore delicato e dalla tenera consistenza. Le forme pronunciate e arrotondate dei muscoli si possono ammirare già nei vitelli appena nati, mentre risultano davvero rilevanti nei bovini adulti. Il suo colore rosso è dovuto soprattutto al contenuto in ferro e a significative quantità di composti antiossidanti.
Noi lo utilizziamo sotto forma di battuta, una vera prelibatezza. Non vi resta che scegliere il condimento che più preferite

Lo sapevi che: 
Numerose ricerche hanno dimostrato che la carne bovina di Razza Piemontese è particolarmente povera di grasso: lo 0,5 - 1% contro il 3% delle altre razze bovine. Grazie all'esiguo contenuto di colesterolo, essa si identifica come più magra di molte carni bianche e, addirittura, di molte qualità di pesci, conquistandosi il riconoscimento come una delle migliori carni a livello internazionale per i suoi valori dietetico-nutrizionali.